gnomi

Leggenda degli gnomi

…Per addormentare il piccolo Evaristo, la sua mamma gli raccontava spesso una storia di gnomi che durante le calde sere d’ estate uscivano dal bosco per giocare sotto il grande faggio, là in fondo alla Valle.

Evaristo crebbe, girò il mondo e la storia degli gnomi se la dimenticò.

Ma una sera di luglio del 1954, trovandosi per caso a passeggiare sotto il grande faggio, vide i piccoli gnomi.
Si ricordò allora della Storia e decise di costruire lì un piccolo rifugio per permettere alla gente di venire a conoscere queste piccole creature.

Così… tra una polenta ed un pollo alla brace nonno Evaristo raccontava a mille bambini la storia degli gnomi, mentre nonna Dirce con un capriolo arrosto ed un brasato ai funghi intratteneva i buon gustai con storie sempre più saporite…

…ai bravi bambini ancor oggi è dato vedere nelle serate di luna piena d’estate i piccoli gnomi, vispe anime della scolare pianta, giocare allegri.